Mostra all’Urban center di MIlano

September 24th, 2012

 

BORDERS|CONFINI

Interpretazioni e progetti per i territori della cintura milanese

Mostra
25 settembre – 5 ottobre 2012

Urban Center Comune di Milano, Galleria Vittorio Emanuele II, 11/12 Milano

Inaugurazione: Lunedi 24 settembre, h.18.00

Seminario: Borders|Confini: riflessioni e prospettive
Giovedi 4 ottobre h. 14.30 e h.17.00


Le aree sul confine amministrativo sono considerate comunemente periferie. Sono spesso state trattate come i “retri” delle città, terre di nessuno, luoghi di concentrazione di attività indesiderate: cave, depositi, discariche, baracche, orti abusivi, cimiteri, campi rom, grandi arterie di traffico, quartieri di edilizia  pubblica, scali ferroviari, campi agricoli abbandonati. Il Comune di Milano ha un
territorio relativamente piccolo, 180 kmq ed un confine lungo circa 100 km che  tocca 22 comuni. Il Laboratorio di Urban Policy Design ha lavorato lungo  questa linea per osservare i fenomeni che hanno luogo e cercare di capire  come è possibile ribaltare lo sguardo. Abbiamo scoperto che una volta  abbandonata l’idea di trovarsi sul limite, si possono costruire progetti  interessanti e svelare potenzialità fino ad ora non valorizzate. Realizzare progetti di questa natura implica un mutamento di atteggiamento, da parte delle amministrazioni che debbono imparare a cooperare per realizzare  iniziative comuni, e da parte dei cittadini che debbono imparare che non esiste la terra di nessuno, che ogni luogo è prezioso.
La mostra Borders|Confini organizzata presso l’Urban Center di Milano  restituisce alcuni esiti dei lavori del Laboratorio. Un seminario sarà occasione per riflettere sul ruolo e il significato dei confini e per discutere con  amministratori locali temi della cooperazione tra i nuovi municipi della città  metropolitana per progetti oltre i confini.

Responsabile: Alessandro Balducci, Antonella Bruzzese


Telefono: 02 2399 5311
http://www.unipv.it/carlista/parking-ideas



Comments are closed.

facebook likes
facebook likes