Archive for the '01 DIPLOMA WORKS' Category

Museo d’europa

Friday, April 24th, 2015

Museo d’europa come museo di migrazioni, Marta Pavan e Martina Scaravatti (POLIMI APR2015).

L’obiettivo della tesi è la realizzazione del futuro Museo d’Europa. Il punto di partenza è l’analisi di un’attuale entità sovranazionale costituitasi attraverso secoli di migrazioni che hanno avviato un intenso processo di ibridazione culturale.


Tags: , , ,

Nuovi spazi della memoria

Friday, April 24th, 2015

Nuovi spazi della memoria. Due progetti per la Resistenza e la Liberazione a Milano, Alessandro Menini e Marco Mazzola (POLMI APR2015).

Come allora il progetto per la memoria tenere vivo il ricordo e costruire identità e futuri più consapevoli del proprio passato? È possibile andare oltre le forme della commemorazione classica che sembrano avere perso oggi molta della loro efficacia? Questa tesi prova a rispondere a tali domande analizzando il caso studio della memoria della Resistenza e della Liberazione a Milano, fenomeni complessi la cui eredità è ancora oggi combattuta e irrisolta (web: MI4345).


Tags: , , ,

Superfici urbane

Friday, April 24th, 2015

Superfici urbane, relazioni effimere costellazione di micro spazi, Alice Babini e Anna Pierotello (POLIMI APR2015).

Intervenire nello spazio pubblico e sull’urbanità attraverso il progetto di una costellazione di micro spazi. Un intervento site specific che si modella sulle specificità dell’area scelta a Berlino. Il progetto si compone di una prima parte di studio in cui sono state sintetizzate cartografie critiche a macro scala dei processi di stratificazione storica e delle migrazioni urbane dovuti agli avvenimenti dell’ultimo secolo. Si è proseguito con la compilazione di matrici sociali e la produzione di mappature a microscala con cui sono stati registrati elementi significanti come il rilievo di superficie urbana, ombre e rumori.


Tags: , ,

Architecture of Postproduction

Friday, April 24th, 2015

“Architettura della postproduzione, progetto di uno scenario resiliente per il fiume Tyne”, Ludovica Niero (POLIMI APR2015).

La tesi tratta del metabolismo del fiume che passa per la città di Newcastle, Inghilterra del nord, e del suo paesaggio fluviale, sia in senso geografico che culturale, per arrivare a delineare un processo-progetto di evoluzione secondo il principio di resilienza, ovvero la proprietà di un sistema di integrare la naturale capacità di adattarsi ai cambiamenti.


Tags: , ,

Squared square meters

Thursday, December 18th, 2014

 

Squared square meters: Un nuovo possibile paradigma dell’abitare in condivisione a Milano, Laura Doardo (POLMI DEC2014)

L’abitazione contemporanea diviene il punto d’incrocio dei mass-media, al punto che il garage potrebbe sostituire la casa, questa “dimora” che, in origine, altro non era se non il “parcheggio” dei mobili del nomade”. La riduzione dell’architettura ai suoi spazi e alle sue dimensioni stabilite da tipologie abitative e regolamenti edilizi, a scapito degli eventi, risulta uno dei principali ostacoli. Gli eventi, le pratiche e gli oggetti che fanno da tramite tra l’uomo e l’azione, diventano i regolamentatori degli spazi stessi. Si può immaginare di plasmare un materiale viscoso all’interno di un involucro elastico; quest’ultimo sarà, entro i suoi termini di rottura, costretto a deformarsi. Allo stesso tempo non è possibile imporre un involucro “a lunga durata”: “Houses will last less long than we. Each generation will have to build its own city”.

Guarda il book della tesi.

 


Tags: , , ,

Oltre il muro

Saturday, July 26th, 2014

Oltre il muro: Crescita sviluppo e ricchezza dell’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini, Francesco Covelli, Elisabetta Martelli (POLIMI JUL2014).

L’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini è oggi una realtà varia e dinamica grazie alle molteplici attività che si sviluppano tra le mura del complesso. Il nostro intervento si pone l’obiettivo di indagare ed intervenire sul terreno comune, sullo spazio che tiene uniti i vari attori che recitano la propria parte, uno spazio vivo, vissuto ed aperto alla collettività, un vasto parco che caratterizza tutta l’area del Paolo Pini.

Da qui la volontà di tessere nuove trame che valichino i confini e definiscano legami sociali e culturali dinamici tra interno ed esterno.

Guarda i book della tesi: Parte 1 e Parte 2


Tags: , ,

Border Memories along Isonzo river

Monday, April 28th, 2014

Border Memories: Re-enacting Difficult Heritage by Elisa Mansutti (POLIMI April 2014)

The project aims to re-discover the past of the transnational territory called Venezia Giulia, shared by Italy, Slovenia and Croatia, where the ethnic fights along the years have left numerous traces fixed in the soil and geography of the place. Traces that need to be somehow re-activated since the memory of all dark periods have been, sometimes consciously, sometime involutarily, removed and never re-elaborated.

Look inside the books to know more:
Border Memories # 1/research
Border Memories # 2/project


Tags: , ,

Ritorno all’AgriCultura

Saturday, April 26th, 2014

Ritorno all’AgriCultura: Ripristino di una masseria abbandonata negli Iblei, Carla Monaco (POLMI APR2014)

Nel corso dell’ultimo secolo, e particolarmente da cinquant’anni a questa parte, si è assistito ad un cambiamento sostanziale del panorama europeo: terreni un tempo coltivati o adibiti al pascolo, sono ora teatro di vegetazione arbustiva o arborea.

Il mio lavoro si prefigge di dimostrare come sia possibile e proficuo un piano di ripristino volto al recupero di queste aree dal punto di vista agricolo, architettonico ed antropologico, con particolare attenzione alle eredità culinarie.

Guarda il book della tesi.

 


Tags: ,

Museum in an age of migrations, Oslo KHM

Sunday, December 22nd, 2013

Museum in an age of migrations, Oslo KHM by Rachele Albini (POLIMI December 2013)

The world we live in it’s becoming everyday more a world of ‘others’ rather than a world of ‘self’. Students, workers, professionals and tourists are the new nomads, protagonists of a dynamism now more intense than in the past and which interests all kind of spheres: from the economical to the demographical one, from the political to the cultural one. This phenomenon, increased by Internet and globalization, is being responsible of a change in our way to perceive the history, art and the idea of nationality.

Look inside the book to know more.


Tags: , ,

Redefining Landscapes

Monday, December 16th, 2013

Redefining Landscapes: Nuove forme di compensazioe per l’abuso edilizio in Italia by Stefano Galasso (POLIMI December 2013).

Questo è il risultato di un lavoro di ricerca e studio nato e proseguito grazie alla volontà di confrontarsi con un territorio ed un paesaggio tra i più belli al mondo, riconosciuto e protetto dall’Unesco, ma che dietro cotanta naturalità e fascino nasconde diversi problemi e criticità che la maggior parte delle volte vengono trascurate o evitate quasi per non intaccare l’immagine che si ha di questo frammento di nostro territorio.

Guarda nel volume.

 


Tags: , ,

Shrinking Montevideo

Monday, December 16th, 2013

Shrinking Montevideo by Isabella Forestieri (POLIMI December 2013)

More than fifty percent of the world’s population now lives in cities, and the figure is expected to increase in the next two decades. However, the common assumption that the global increase in urbanization means that all cities are growing, is false: in every part of the world many cities are actually shrinking. As the city is “context par excellence” where man lives and acts, delineate the trajectories, the phenomena and processes that trigger in these living organisms, which are the cities, it is essential to understand the anthropology of contemporary life, its its unfolding, and to be able to act consequently to improve the liveability the unity and the equity of its inhabitants.

Look inside the book to know more [draft version]

 


Tags: , ,

Urban farming in Milan

Monday, October 7th, 2013

Milan [edible] city by Luca Pavarin (POLIMI October 2013)

As a living beings we depend on food. Our entire life is shaped by this essential need but considering cities, the place in which we live and work, a contradiction is becoming visible. The sustenance of the urban lifestyle depends even more from something we produce elsewhere, in something we usually call countryside.

Browse the Diploma book


Tags: ,

Better shared house

Monday, October 7th, 2013

Better shared house by Zui Tao & Yezi Zhang (POLIMI October 2013)

The issue relates to built environment, determines the well-being of residents, and probably has its influence on shaping the future pattern of urban living, serving as the origin of our study.

Browse the Diploma book

 


Tags: ,

ContrACTIONS

Saturday, May 25th, 2013

 

ContrACTIONS by Enrico Cigolotti & Guia Cimino [POLIMI, Spring 2013]

.

Our research starts from the observation of a phenomenon which that arouses great interest: vacancy and decline of many urban areas. The analysis we made in the fi rst part of our work tries to defi ne causes and macro-trajectories of this process. In order to clarify this tendency we needed to study demographic curves, economic previsions, determining contact between different cities experiencing a shrinkage.

Browse inside the book!


Tags: , , ,

if INntangible Heritage

Wednesday, May 1st, 2013

If INntangible Heritage by Bergamini & Mori (POLIMI, April 2013)

A research work on the Intangible heritage at risk in the north of Italy with specific focus on skills and knowledge connected to the design world.

Look inside the book


Tags: , , , ,
facebook likes
facebook likes