Nuovi spazi della memoria

Friday, April 24th, 2015

Nuovi spazi della memoria. Due progetti per la Resistenza e la Liberazione a Milano, Alessandro Menini e Marco Mazzola (POLMI APR2015).

Come allora il progetto per la memoria tenere vivo il ricordo e costruire identità e futuri più consapevoli del proprio passato? È possibile andare oltre le forme della commemorazione classica che sembrano avere perso oggi molta della loro efficacia? Questa tesi prova a rispondere a tali domande analizzando il caso studio della memoria della Resistenza e della Liberazione a Milano, fenomeni complessi la cui eredità è ancora oggi combattuta e irrisolta (web: MI4345).


Nuovi spazi della memoria

Saturday, October 25th, 2014

Nuovi spazi della memoria.
Due progetti per la Resistenza e la Liberazione a Milano
[Marco Mazzola, Alessandro Menini – 2014]

Le vicende drammatiche che hanno caratterizzato il Novecento hanno lasciato segni indelebili nelle città, nei paesaggi naturali e nella memoria delle persone che li hanno vissuti, dando vita a un paesaggio fisico e culturale molto prezioso ma con cui è difficile rapportarsi. Se da un lato si ha una forte necessità di mantenere vivo il ricordo dei traumi della storia recente, dall’altro si preferisce a volte che il passato resti passato perché i conflitti non sempre sono risolti e possono riaccendersi, mettendo a rischio il fragile equilibrio del presente. Inoltre, la sempre maggiore distanza temporale e i ricambi generazionali tendono inevitabilmente verso l’oblìo e l’indifferenza.

 

Visita il sitoweb MEMI4345


DAE- SOURCE #05: Memory and Monuments

Friday, October 10th, 2014

Design Academy Eindhoven – Source Lectures 2014

15 OCT 2014
10:00 – 16:00
DAE Auditorium
Emmasingel 14
5611 AZ Eindhoven

Instead of acknowledging the monument only as a fixed and consolidated typology, the symposium intends to discuss the power to recall memories and provoke thoughts – proper of monuments – into (designed) objects regardless of their size, value, exposure and durability. By reinterpreting their role that might not necessary be imagined as accessible by a community only but perhaps transferred to the context of people intimacy and privacy, it will also question the public nature of monuments.

The  Symposium is curated by Lorenzo Bini and Gennaro Postiglione, guest mentors at DAE-Contextual Design department.
Read the rest of this entry »


facebook likes
facebook likes